NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Omaggio a Claude Debussy

Evento

Titolo:
Omaggio a Claude Debussy
Quando:
27 Gennaio 2018, 18:00 h
Dove:
Conservatorio - Sala Vivaldi - Udine
Categoria:
Concerti e Conferenze

Descrizione

Integrale delle opere pianistiche

Le opere giovanili, gli anni della ricerca (1890-1901)

Giovanni Baffero, pianoforte

Programma:

Claude Debussy (1862-1918)

- Deux Arabesques
- Mazurka
- Rêverie
- Danse (Tarantelle styrienne)
- Ballade
- Valse romantique

- Suite bergamasque (Prélude, Menuet, Clair de lune, Passepied)
- Pour le piano (Prélude, Sarabande, Toccata)


Giovanni Baffero si è diplomato al Conservatorio di Milano con Alberto Mozzati, seguendo parallelamente i corsi di composizione di Renato Dionisi.
Si è poi perfezionato per quattro anni al Conservatorio di Ginevra con il pianista svizzero Harry Datyner , allievo di Edwin Fischer e di Marguerite Long, laureandosi con il Premier Prix de Virtuosité.
Ha svolto sin da ragazzo intensa attività in Duo con il fratello violinista, sotto la guida di Paolo Borciani e di Salvatore Accardo, ottenendo grande consenso di pubblico e critica.
All' Accademia Chigiana di Siena ha frequentato per due anni i corsi di Martha Del Vecchio, già docente di Dino Ciani, sempre con borsa di studio e Diploma di Merito.
Si è esibito in numerosi recitals in Italia e all'estero e come solista con diverse formazioni orchestrali, tra cui l'Orchestra Sinfonica della RAI di Milano, nel I. Concerto di Prokofiev.
Di fondamentale importanza nella sua formazione gli anni di studio con Aldo Ciccolini, alla cui autorevole guida deve l'approfondimento del repertorio romantico e del Novecento storico francese.
E' docente di ruolo di pianoforte principale nei Conservatori di Musica statali dal 1998 e dal 2007 al Tomadini di Udine.
Negli ultimi anni ha rivolto la sua ricerca interpretativa principalmente a Chopin e Debussy. In occasione del bicentenario della nascita di F. Chopin ne ha eseguito l'intera opera in un ciclo di nove concerti e nell'attuale stagione rende omaggio al centenario della morte di C. Debussy con l'integrale delle opere pianistiche.

Sede

Luogo:
Conservatorio - Sala Vivaldi
Località:
Udine