Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

23 maggio 2019

Le quattro stagioni, il capolavoro strumentale di Antonio Vivaldi a Fontanafredda e Illegio

La scuola di Musica d'insieme per strumenti ad arco del Conservatorio di Udine, docente e maestro concertatore Alberto Battiston, ripropone anche quest'anno il capolavoro strumentale di Antonio Vivaldi, i quattro concerti per violino, archi e basso continuo Le quattro stagioni, in una nuova produzione curata con la collaborazione del docente di violino Daniele Brancaleoni e in sinergia con il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste.
I concerti si terranno dopodomani, 25 maggio alle ore 18.30, presso la Chiesa della B. V. del Rosario a Romano di Fontanafredda (PN) e il giorno successivo, domenica 26 maggio alle ore 17.00 presso la Pieve di S. Floriano a Illegio di Tolmezzo (UD).
Tre delle quattro musiciste impegnate nell'interpretazione del ruolo di violino solista, Mina Opsenica, Kloudennas Qerinaj e Giada Visentin, provengono dal Conservatorio di Trieste mentre Nadežda Perović frequenta il biennio superiore al “Tomadini”, all'insegna di un confronto quanto mai stimolante tra le scuole violinistiche dei due conservatori regionali e l'approccio interpretativo italiano e dell'Est Europa: Albania, Montenegro e Serbia.
Il progetto conclude il cartellone di maggio dei “Concerti e Conferenze del Conservatorio di Udine”, realizzato con il sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Udine e Fondazione Friuli.

 

 

21 maggio 2019

LeonArdo GiocOnda, il nuovo “Progetto Opera” del Conservatorio “Tomadini” e dell'Istituto Comprensivo 2 di Udine

Con la tradizionale recita dedicata agli studenti delle scuole primarie e secondarie cittadine, prenderà avvio dopodomani, giovedì 23 maggio alle ore 10.30 presso l'Auditorium “Zanon” di Udine il “Progetto Opera 2018-2019”, lavoro teatrale multimediale che da quasi vent'anni, ininterrottamente, suggella la collaborazione del Conservatorio di Udine con le sezioni convenzionate dell'Istituto Comprensivo 2 – Scuola Media “P. Valussi”. Le due recite aperte al pubblico avranno luogo il giorno stesso, 23 maggio alle ore 18.00 e il giorno successivo, venerdì 24 maggio; prevista per la mattinata di martedì 28 maggio un'ulteriore replica a S. Giorgio di Nogaro, dedicata alle scuole del territorio in collaborazione con il locale C.E.Di.M. Centro di educazione e divulgazione musicale.
Laboratorio teatrale, coreutico, corale, strumentale, registico e letterario che coinvolge come ogni anno circa centoquaranta studenti, LeonArdo GiocOnda è un viaggio nella mente e nel mondo di Leonardo da Vinci e nella parte di Leonardo che è in noi, brain storming che riflette sugli aspetti esistenziali della vita di un genio nel rapporto con la quotidianità e con l'intreccio di contatti e sguardi che tutto unisce.
Musiche scritte dai docenti del Conservatorio di Udine Andrea Chini, Walter Themel e Virginio Zoccatelli, regia di Nicoletta Oscuro ed Elisabetta Spagnol, consulenza musicale di Walter Themel, direttore del coro Andrea Chini, maestro concertatore e direttore Beppino Delle Vedove.
Il progetto è inserito nel cartellone di maggio dei “Concerti e Conferenze del Conservatorio di Udine”, realizzato con il sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Udine e Fondazione Friuli.

 

 

17 maggio 2019

Primo premio assoluto a Osian Duo, flauto e chitarra d'eccezione al Conservatorio “Tomadini”

La recente notizia dell'assegnazione di un primo premio assoluto a Osian Duo, formato da Chiara Boschian Cuch, flauto e Eduardo Cervera Osorio, rappresenta l'ulteriore conferma dell'elevato livello tecnico e interpretativo raggiunto dall'affiatata formazione cameristica in grado di affrontare un vasto repertorio, indirizzato in particolare verso la musica contemporanea, con risultati di altissimo profilo artistico. Il primo premio assoluto al XIV Concorso “Musica Insieme” di Musile di Piave (VE), categoria “formazioni cameristiche senza limiti di età”, ha assicurato al duo una borsa di studio e due concerti presso il Conservatorio di Venezia e Villa Loredan-Franchin di Ceggia (VE). Chiara Boschian Cuch risulta iscritta al biennio specialistico nella classe del prof. Giorgio Marcossi mentre Eduardo Cervera Osorio si è brillantemente laureato al biennio specialistico nella classe del prof. Stefano Viola; il duo frequenta attualmente le lezioni di musica da camera tenute dal prof. Lorenzo Bertoldi.