Cerca un docente:

NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Teodoro Carlo

Musica da Camera, Violoncello
image

CARLO TEODORO VIOLONCELLISTA nato a Venezia, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio della sua città nella classe di Adriano Vendramelli, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode.

Successivamente si è perfezionato con Michael Flaksman conseguendo prima il diploma superiore in violoncello (Aufbaustudium I) presso l’Hochschule di Stoccarda e in seguito il Konzertexamen (AufbaustudiumII) presso l’Hochschule di Mannheim.

Ha seguito inoltre i Master Class di Rocco Filippini, Natalia Gutman e Daniel Schafran.

Per la Musica da Camera si è diplomato al corso biennale di alto perfezionamento tenuto dal Trio di Trieste presso la Scuola Superiore di Musica da Camera del Collegio del Mondo Unito di Duino TS.

È stato primo violoncello dell’Orchestra del Teatro Comunale di Treviso e dell’Orchestra Filarmonica di Udine ed ha ottenuto l’idoneità per lo stesso ruolo partecipando ai concorsi internazionali indetti dai Teatri La Fenice di Venezia e Verdi di Trieste.

Ha collaborato inoltre con prestigiosi complessi cameristici tra cui I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone, I Solisti Filarmonici Italiani, l’Orchestra della Radio della Svizzera Italiana.

Attualmente in Trio con il violinista Stefano Zanchetta ed il pianista Massimo Somenzi.

Violoncellista dell’Ex Novo Ensemble di Venezia svolge un’intensa attività concertistica esibendosi nell’ambito di prestigiose rassegne concertistiche e Festivals in tutto il mondo tra cui: Festival di Huddersfield, Autunno Musicale di Varsavia, Tage für neue Musik Zürich, Fondazione Gaudeamus - Amsterdam, Festival d’Avignon, Ars Musica di Bruxelles, La Biennale di Venezia, Settembre Musica Torino, Festival di Salisburgo, Settimane musicali di Stresa, Großer Musikvereinsaal di Vienna, Opera di Montecarlo, Seoul Arts Center, Avery Fisher Hall (Lincoln Center di New York, sala concerti Conservatorio di Mosca, Dresdner Musikfestespiele, Akademie der Künste Berlino, Teatro Colon di Buenos Aires, Tokyo Opera city Takemitsu Memorial, Sapporo Concert Hall Kjtara, Osaka Izumi Hall.

Nel 2005 il compositore Luca Mosca gli ha dedicato la sua IV Sinfonia Concertante per violoncello contrabbasso e archi nella recensione della prima esecuzione assoluta il critico Mario Messinis ha scritto: …. L’esecuzione è inappuntabile, Andrea Pestalozza entra nei meandri del comporre di Mosca e l’orchestra lo segue con precisa incisività. Superlativo il violoncellista Carlo Teodoro negli intricati decorsi strumentali: la musica contemporanea esige quell’impegno di concentrazione e quello studio rigoroso riscontrati l’altra sera. Questa partitura ancor fresca d’inchiostro ha suscitato caldissimi consensi: merito della qualità comunicativa dell’opera e dell’esecuzione. Mario Messinis il Gazzettino 20 dicembre 2005

È stato premiato in vari concorsi internazionali di Musica da Camera tra cui Trapani, Stresa, Casale Monferrato.

Ha registrato per le principali radio europee e inciso la prima registrazione mondiale di: Kleine Suite für Cello e Klavier op.23 di Ferruccio Busoni (CD Dynamic), del Largo in sol min. di Gaetano Donizetti (CD Giulia), ha inoltre inciso importanti composizioni dell’Ottocento strumentale italiano come Une Larme, Thème et Variations per violoncello e pianoforte di G. Rossini (CD Arts) e la Romanza op. 23 per violoncello e pianoforte di Giovanni Sgambati (CD ASV) altre produzioni di Musica da Camera sono state curate per case discografiche come Ricordi (monografico di G. F. Malipiero), Rivo Alto (Gran Quintetto per archi di G. Bottesini, sonate a quattro di G. Rossini) AS disc (Kammersymphonie op. 9 di A. Schönberg versione per quintetto di A. Webern), Stradivarius (Trio di I. Pizzetti, Serenata di A. Casella Quartetto per archi di B. Maderna), Giulia, Dynamic (Quintetti per pianoforte e Archi di G. Martucci, E. Wolf Ferrari, O. Respighi, F. Busoni), ASV (integrale musica da camera per archi e pianoforte di G. Sgambati e quartetto per archi di N. Rota, Trio Sonata di A. Casella), Edipan, Velut-Luna e Denon, di prossima uscita la Sequenza XIV per violoncello solo di L. Berio (Black Box di ASV).

Attualmente è docente di Musica da Camera e violoncello nel Biennio Superiore Specialistico presso il Conservatorio J. Tomadini di Udine.

INFO E CONTATTI: