This site uses cookies to provide services in line with your preferences. By closing this banner, scrolling this page or click any element thereof consent to the use of cookies. Learn more

I understand

The notebooks of the conservatory

Quaderno n.3

Arti e società in Friuli al tempo di Bartolomeo Cordans

A cura di Maurizio D’Arcano Grattoni

 

Il compositore Bartolomeo Cordans (Venezia, 1698 - Udine, 1757) fu senza dubbio la figura più significativa della musica friulana del Settecento e operò come maestro di cappella nel duomo udinese per oltre un ventennio, dal 1735 alla morte. Anni intensamente creativi durante i quali l’istituzione da lui diretta visse uno dei suoi periodi più ricchi e vitali.

Il volume, oltre a puntualizzare numerosi aspetti biografici del musicista e a fornirne un approfondito inquadramento critico, illumina alcuni momenti – in parte del tutto inediti, in parte fino ad ora scarsamente indagati – della società friulana del tempo, che si mostra particolarmente vivace e aggiornata e capace di usufruire dei notevoli stimoli culturali e artistici provenienti dalla Dominante, senza peraltro dimenticare i possibili apporti delle vicine realtà oltralpine.

Quaderni del Conservatorio, n. 3 - Forum Editrice Universitaria Udinese, 2007