NOTE! This site uses cookies

This site uses cookies to provide services in line with your preferences. By closing this banner, scrolling this page or click any element thereof consent to the use of cookies. Learn more

I understand

I momenti del Barocco

Title:
I momenti del Barocco
When:
25 January 2014, 17:00 h
Where:
Università alle LiberEtà - Udine
Category:
Università delle LiberEtà 2013/14

Description

Anna Govetto, flauto
Marius Bartoccini, clavicembalo

 

Programma

François Couperin (1668-1733)
Les Baricades mysteriuses

Georg Friedrich Händel (1685-1759)
fabbro armonioso, aria

Benedetto Marcello (1686-1739)
Sonata II per flauto e clavicembalo
Adagio – Allegro – Sarabanda – Allegro

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Preludio e fuga in do minore dal II libro del Clavicembalo ben Temperato

Antonio Vivaldi (1678-1741)
Sonata IV per flauto e clavicembalo
Allegro – Sarabanda – Allegro – Presto

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Sonata in sol minore per flauto e clavicembalo
Allegro – Adagio – Allegro

 

Marius Bartoccini
Nato nel 1983, ha conseguito la Laurea in pianoforte con il massimo dei voti nella classe della prof.ssa Maria Grazia Cabai presso il Conservatorio di Musica “J. Tomadini” di Udine al quale è tutt’ora iscritto al Biennio di Specializzazione in pianoforte e all’ ultimo anno di Strumentazione per Banda nella classe del prof. Marco Somadossi. Ha conseguito Masterlass con rinomati docenti in pianoforte, fortepiano, direzione di coro, direzione d’orchestra, composizione, musica vocale da camera e molte altre.
Ha collaborato in qualità di continuista e accompagnatore in diverse compagini corali, orchestrali e cameristiche. In qualità di pianista, clavicembalista, fortepianista e direttore ha partecipato a diverse stagioni concertistiche e rinomati festivals nazionali e internazionali in Italia, Slovenia, Austria e Germania, per un numero complessivo di circa 400 concerti.
Particolarmente attivo nel campo delle tastiere storiche, svolge attività concertistica anche come clavicembalista : ha suonato sia come solista sia in diverse formazione barocche; ha eseguito il Concerto per 2 clavicembali e orchestra in do maggiore BWV 1061 di J. S. Bach; e come fortepianista.
Possiede un fortepiano G.C. Klop, copia di Nanette Streicher del 1799, con il quale propone concerti solistici, cameristici e recital di singolare interesse storico, come parallelismi fra compositori e composizioni coeve, della stessa famiglia, etc.
Nel 2009, durante il “Concerto per il Novantesimo Anniversario della Rinaldi Farmaceutici” ha inciso (live) un cd assieme al soprano Anna Viola e al baritono Eugenio Leggiadri Gallani.
Nel maggio 2010, in occasione del 200° anniversario della nascita di Robert Schumann e Fredèric Chopin ha preso parte a diversi cicli di concerti come al “Progetto Schumann” organizzato dal Conservatorio di Udine e alla “Maratona Schumann-Chopin” dell’ associazione “ Altolivenza”.
Ha frequentato, inoltre, la Masterclass in direzione d’orchestra ai “Berliner Meisterkurse” ( a Berlino) con Lior Shambadal e Romolo Gessi, occasione in cui ha avuto modo di dirigere i Berliner Symphoniker.
Ha debuttato con l’orchestra di fiati del conservatorio, in un concerto inaugurale del teatro “Giuseppe Verdi” di Pordenone.
Ha ricoperto il ruolo di Direttore Artistico nell’Associazione “Amici del Conservatorio”.
Collabora da diversi anni in veste di pianista e direttore con la classe di composizione del Conservatorio di Udine, tenendo a battesimo molte prime esecuzioni e concerti sia in Italia che all’estero.
Il concerto “Omaggio ad Aulon Naci”, in cui ha partecipato in veste di pianista e direttore, effettuato a Nova Gorica per il festival “ Nei Suoni dei Luoghi” è stato mandato in onda da Radio Koper.
Nell’ottobre del 2011 è stato invitato a dirigere l’Ensemble di Musica Contemporanea nella prestigiosissima Wiener Saal del Mozarteum di Salisburgo, replicando il concerto il giorno successivo a Udine, in diretta streaming per la Taukay.
E’ fondatore e direttore stabile dell’Ensemble Zero, formazione di fiati a numero variabile, che si propone di eseguire il repertorio originale per fiati da camera. Al proposito Jacques Francaix, figlio del compositore e pianista francese Jean Francaix, ha detto di lui :
“Vos interprétations me paraissent tout à fait conformes à l'esprit de mon père, notamment le dynamisme que vous transmettez aux musiciens.” “J'apprécie vos interprétations, pleine du dynamisme de la musique de mon père.” Jacques Françaix

Anna Govetto
Ha ottenuto con la lode il diploma accademico di primo livello presso il Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine sotto la guida del m.o Giorgio Marcossi. Ha frequentato masterclass di flauto con i maestri Bruno Cavallo, Marco Zoni , Andrea Oliva, Maurizio Valentini e Giorgo Di Giorgi; di ottavino con il m.o Nicola Mazzanti¸di musica da camera con il m.o Massimo Somenzi e orchestrali con il m.o Anton Kragher. Attualmente sta frequentando il biennio si secondo livello con il m.o G. Marcossi e l’ accademia di Imola “ Incontri con il maestro” dove si sta perfezionando con i maestri M. Valentini e A. Oliva. In trio con la flautista Lida Sciavicco e il pianista Daniele Russo ha ottenuto il secondo posto al concorso “Lilian Caraian” di Trieste nel 2006 e il secondo posto al concorso “Giovani Promesse” di Musile di Piave nel 2007. Ha ottenuto inoltre il premio speciale e il secondo posto al concorso per giovani strumentisti di Povoletto nel 2001 e il secondo posto, in duo con la pianista Anna Ermacora, al “Guido Monaco World Competition” di Arezzo. Nel 2007 ha vinto il primo premio assoluto al concorso internazionale “ Paolo Spincich” di Trieste. Dal 2008 suona in formazione stabile con il quintetto di fiati “ Anemos” con il quale ha un intensa attività concertistica. e ha inoltre suonato come solista nella medesima formazione con l’ ensamble “Arcos” sotto la direzione del m.o Pierangelo Pelucchi. Con il medesimo quintetto ha ottenuto il primo premio al concorso nazionale per ensamble di fiati di Bertiolo nel 2010 e al concorso internazionale “ Svirèl” nel 2012, il secondo posto al concorso di esecuzione musicale di Piove di Sacco e il terzo premio al concorso “ Lilian Caraian” di Trieste nel 2012. Dal 2010 fa parte dell’ensamble “ Zero” con il quale ha conseguito il secondo posto al concorso per ensamble di fiati di Bertiolo nel 2011. Nel 2010 ha partecipato alla tournee dell’ orchestra giovanile italiana diretta dal m.o J. Web, suonando a Roma al teatro Parco Della Musica, a Firenze al Teatro Verdi e a Udine al teatro G. Da Udine; ha collaborato con l’ orchestra de teatro Verdi di Trieste, con l’ orchestra SFK di Klagenfurt, con l’ orchestra “ Sinfonica” della Valle d’ Aosta con l’ orchestra sinfonica di Roma , l’ orchestra “Mitteleuropea” di Udine e l’orchestra “Società Filarmonia” di Udine . Ha inoltre conseguito l’ idoneità presso il teatro Arena di Verona, presso il teatro Verdi di Firenze e la segnalazione in flauto e ottavino presso l’ orchestra Haydn di Bolzano e in flauto presso l’ orchestra “I Pomeriggi musicali” di Milano. Inoltre si è classificata terza idonea per flauto di fila presso il teatro Verdi di Milano. Insegna flauto e teoria musicale nelle scuole di musica di Castions, Bertiolo, Precenicco e Farra d’ Isonzo.

 

Venue

Location:
Università alle LiberEtà
Street:
Napoli
City:
Udine