NOTE! This site uses cookies

This site uses cookies to provide services in line with your preferences. By closing this banner, scrolling this page or click any element thereof consent to the use of cookies. Learn more

I understand

Festa della Repubblica Italiana

Event

Festa della Repubblica Italiana
Title:
Festa della Repubblica Italiana
When:
2 June 2015, 19:00 h
Where:
Teatro Nuovo | Giovanni da Udine - Udine, UD
Category:
Concerts and Conference 2014/15

Description

Prefettura di Udine
in collaborazione con
Conservatorio Statale di musica “J. Tomadini” - Udine
Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine 

 

ORCHESTRA DI FIATI DEL CONSERVATORIO DI UDINE
Marco Somadossi, direttore
Domenico Lazzaroni, trombone
Giacomo Marcocig, eufonio 

 

PROGRAMMA

Giuseppe Piantoni (1890- 1950)
SUL MONTELLO (1918)
Gran marcia sinfonica dedicata al generale Diaz
trascr. G. Cannistrà - prima esecuzione

Nicolaj Rimskij Korsakov (1844-1908)
CONCERTO PER TROMBONE E BANDA
arr. C. McAlister

Franz Suppé (1819-1895)
POETA E CONTADINO
Ouverture dall’opera
trascr. T. Takahashi

Bert Appermont (1973)
THE GREEN HILL
Giacomo Marcocig, eufonio

Mario Pagotto (1966)
GALES
Prima esecuzione

Eric Whitacre (1970)
OCTOBER

Arturo Marquez (1950)
DANZON N.2
trascr. O.Nickel

 

Marco Somadossi, direttore
Compie gli studi musicali presso il Conservatorio di Trento diplomandosi in Trombone, in Strumentazione per Banda e laureandosi in Direzione e Composizione per banda con il massimo dei voti e la lode (Tilburg, NL). Ha approfondito lo studio della composizione con S. Meililo (Usa) e J. Barnes (Usa), quello della direzione con J.Cober (NL), F. Hauswirth (CH) e Jo Conjaerts (NL). Dopo un’intensa attività artistica come strumentista (Orchestra Giovanile Italiana, Youth Symphonic Band of the European Communities, Junge Schweizer Philarmonie, Pomeriggi musicali di Milano, Cameristi di Verona, Accademia Filarmonica Trentina, APM Brass Ensemble, En Chamade, Sudtiroler Bläserensemble, Symphonic Winds e molti altri) che lo ha portato ad esibirsi nei più importanti Teatri italiani ed europei, si è dedicato alla composizione e alla direzione di Orchestre di Fiati e di ensemble strumentali. É spesso invitato come direttore ospite in numerose orchestre, ad importanti festival in Italia e all’estero, nonché come docente di stage o corsi di direzione. Le sue composizioni, edite da Scomegna Edizioni Musicali, sono state brano d’obbligo nei più importanti concorsi d’esecuzione europei e nazionali e sono state eseguite in tutta Europa, America e Asia (Banda dell’Esercito, Banda della Polizia di Stato, Banda della Guardia di Finanza, Banda da Armada Portugal, Musikkorps der Bundeswehr,ecc..). É altresì invitato come membro di giuria in concorsi nazionali ed internazionali di esecuzione e di composizione. Ha vinto numerosi premi a concorsi internazionali di composizione (“Pietro Pernice”, Corciano, ARGE-ALP, Sinnai ecc.). Ha all’attivo numerose incisioni con emittenti televisive e radiofoniche nazionali e con le etichette Scomegna, Paragon, Tawa. È stato il curatore di un numero speciale di Amadeus dedicato alla banda. Oltre alla composizione di musica originale per orchestra di fiati, si è dedicato a lavori di trascrizione e di arrangiamento mantenendo sempre un stile personale e riconoscibilissimo. Come direttore ha lavorato sia nel campo della musica colta che in quello della musica leggera collaborando, tra l’altro, con i cantanti pop A. Ruggiero, G. Bregovic, Tosca, Ch. Luppi. In ambito didattico si è distinto con progetti volti ai giovani musicisti di rilevanza nazionale tanto da esser definiti «una sorta di sistema Abreu italiano». É docente di Composizione e Direzione per Orchestra di Fiati presso il Conservatorio di Udine. É direttore del Corpo Musicale di Albiano (1997), della Banda Giovanile ANBIMA FVG (2005), e dell’Orchestra di Fiati Euregio (Austria).

Mario Pagotto, compositore
Laureato presso l’Università di Bologna in Discipline Musicali con tesi su Igor Stravinskij è inoltre diplomato in Musica Corale e Direzione del Coro, e in Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione sotto la guida di Alessandro Solbiati. In seguito si perfeziona con Franco Donatoni ed inizia la sua attività compositiva affermandosi in concorsi nazionali ed internazionali di composizione. Numerose sue composizioni sono state eseguite da importanti associazioni concertistiche in Italia e all’estero e programmate in festival di musica contemporanea (“Biennale” di Trieste; “Sonopoli” di Venezia; “Festival Internazionale di Venezia” della Pietà, “Soliste de l’atelier instrumental du XXe Siécle” di Lione; Chromas “Trieste Prima”; “Rive Gauche” di Torino; Festival di Musica contemporanea di Pechino; Rai Nuova Musica 2004, Torino; Nuovi Spazi Musicali, Roma; Sentieri Selvaggi, Milano; Festival dell’Aurora, Crotone; Stagione Orchestra Sinfonica Verdi di Milano; Vociferazioni, Trento e altri; Teatro Comunale “Luciano Pavarotti” di Modena, Teatro Comunale di Sassari, Music for the New Century, Columbia University, New York; Boston University, Steinway Hall, New York) e radiodiffuse dalla RAI Radio 3, Raisat e dal V canale della Filodiffusione Rai. Nel 2006 il suo lavoro coreografico Fearless viene selezionato come opera finalista all’ International Competition for Original Music and Choreography of Alexander S. Onassis Pubblic Benefit Foundation di Atene. Ha ricevuto commissioni dall’Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano, dall’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino, dall’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, dall’Orchestra Milano Classica. Egli stesso si dedica alla direzione orchestrale di propri lavori o di autori della più recente storia della musica. Le sue composizioni sono incise da Rai Trade e Velut Luna e numerose altre sono pubblicate dalle case editrici Rai-Trade di Roma, Bërenreiter di Kassel e Pizzicato Verlag Helvetia di Basilea. Ha tenuto master class di composizione presso Universität Mozarteun di Salisburgo, il Conservatorio Superiore de Musica di Castilla y Léon di Salamanca e alla Cracow Music Academy di Cracovia. E’ titolare della cattedra di Composizione presso il Conservatorio Statale di musica “J.Tomadini” di Udine.

Domenico Lazzaroni, trombone solista
Ha studiato presso il Conservatorio di Brescia sotto la guida di G. Delmonte, diplomandosi nel 1987 con il massimo dei voti. Dal 1986 ha collaborato, in qualità di Primo Trombone, con le seguenti orchestre: I Solisti Veneti, Teatro Comunale di Bologna (direttore R. Chailly), Sinfonica dell’Emilia Romagna “A. Toscanini” (direttore V. Delman), Orchestra da Camera di Padova e del Veneto (direttore P. Maag), Pomeriggi Musicali di Milano, Internazionale d’Italia (direttore D. Renzetti), Regionale Toscana, Festival Internazionale di Brescia e Bergamo. Ha inoltre collaborato, per concerti in Italia e all’estero, con diversi gruppi strumentali (Carme di Milano, Ottoni di Brescia, Ottoni di Verona, “Ex Novo Ensemble” di Venezia, Gruppo Strumentale “Novecento e Oltre” diretto da A. Ballista, “I Barocchisti” di Lugano (direttore D. Fasolis, per concerti in Italia e all’estero). Nel 1991 vince il Concorso Nazionale di “Primo Trombone” per l’Orchestra del Teatro di Trieste.
Nel 1994 fonda il Gruppo Strumentale “Gli Ottoni del Teatro Giuseppe Verdi”, formato dall’intera sezione di tromboni e basso tuba della sua orchestra, con cui rappresenta il Teatro “G. Verdi” per concerti nella regione Friuli Venezia Giulia, in Slovenia e in Croazia. Dal 2004 insegna Trombone e Eufonio presso il Conservatorio di Udine. È stato il primo trombonista a cui il Teatro Verdi di Trieste ha affidato concerti da solista con opere di Viozzi, David (Concertino op. 4, segnalato dal “Brass Bulletin” Rivista Internazionale degli Ottoni), Rota (Concerto per Trombone e orchestra), Bozza (Ballade).
Dal 2000 la Pizzicato Verlag Helvetia pubblica sue trascrizioni e revisioni di musiche per ottoni. Ha all’attivo più di 40 incisioni CD e DVD di Sinfonie, Opere, Operette.

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti previo ritiro biglietti presso il Teatro Nuovo Giovanni da Udine a partire dal 28 maggio 2015

Venue

Location:
Teatro Nuovo | Giovanni da Udine - Website
Street:
Trento, 4
ZIP:
33100
City:
Udine
State:
UD
Country:
Italy