NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

D'Andrea Giulia

Si è diplomata in pianoforte nel 1996 con il massimo dei voti al Conservatorio di Udine con la prof.ssa C. S. Anselmi e in Composizione nel 2003 con il M° D. Zanettovich. Pianisticamente si è classificata in concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali il 13° Concorso Pianistico Nazionale Città di Genova (1° Premio) ed il 4° Concorso Internazionale Città di Alassio (3° Premio). Nel 1996 è stata assistente musicale nel dramma sacro “Ode a Bertrando” di R. S. Gurisatti e M. M. Tosolini per attori, soli, otto cori e orchestra, registrato dalla RAI ed inciso in CD. Ha svolto un’intensa attività cameristica e solistica, anche per emittenti radiofoniche. Nel 2002 è stata selezionata la sua composizione “Uomo del mio tempo” al 1° Concorso di Composizione Musicale di Cesena. Nello stesso anno ha seguito a Firenze il corso di Direzione d’Orchestra tenuto dal M° P. Bellugi. Ha studiato Direzione Orchestrale con il M° G. Proietti presso il Conservatorio di Venezia e in Musica Corale e Direzione di Coro con il M° A. Piani presso il Conservatorio di Udine. Nel contempo presenta lavori per prime esecuzioni assolute, arrangiamenti ed orchestrazioni(Ventaglio d’Arpe, Ecoensemble, Alter Ego, Trio Variabile, Stravinskij Ensemble). È stata recentemente pubblicata la sua prima fiaba musicale “Un fantastico Marchese” dalla casa editrice Mots & Sons. Sono di prossima pubblicazione altre due fiabe in musica a scopo didattico ed un’opera semiseria per tre voci soliste ed orchestra da camera.

È presidente dell’Associazione di ricerca in musica “La Scuola che non c’è”, con sede a Udine. Nel 2002 ha collaborato con la Fondazione Regionale per lo Spettacolo del FVG e da cinque anni collabora, in qualità di consulente musicale, con La Biennale Musica di Venezia. Nel 2004 ha curato per la stessa Biennale la promozione del 48° Festival Internazionale di Musica Contemporanea e nel 2007, per il 39. Festival Internazionale del Teatro “Goldoni e il teatro nuovo” diretto da M. Scaparro, ha lavorato all’interno del progetto “Campus”. Ha debuttato al Teatro Piccolo Arsenale - Biennale di Venezia il 10 ottobre 2003 con la première Antinesca, opera semiseria per tre voci liriche e orchestra da camera, di cui è autrice delle musiche e del libretto. Nel 2004 l’opera è stata replicata nella Stagione Grandi Interpreti del Teatro Luigi Bon di Udine. Ha collaborato e collabora con l’Orchestra Sinfonica del FVG in qualità di coordinatrice organizzativa ed artistica e come direttore di palcoscenico con l’Orchestra Filarmonia di Udine.

Studia analisi e direzione orchestrale con il M° Sandro Gorli a Milano.

È fondatrice e direttore dello Stravinskij Ensemble, con il quale è presente nelle principali rassegne musicali del Triveneto.