NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Alumni

Sanzin Nicoletta

Nicoletta Sanzin, nata a Trieste, si è diplomata col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “J.Tomadini” di Udine sotto la guida della Prof.ssa P.Tassini. Successivamente si è perfezionata negli U.S.A con E.Malone (Eastman University) e S.McDonald (Indiana University) e in Italia con E.Zaniboni all’Accademia di S.Cecilia di Roma, dove ha ottenuto il diploma in arpa e musica da camera con il massimo dei voti, lode e borsa di studio S.I.A.E.
Vincitrice assoluta del Concorso Internazionale “E. Porrino” di Cagliari 1992 (diretta radiofonica del concerto dei premiati su Rai Radio Due), ha al suo attivo numerosi premi nazionali e internazionali (UFAM di Parigi, Concorso Internazionale Città di Stresa musica da camera, Concorso Salvi Chiavari, Concorso Salvi Venezia, Rassegna di Manta, Rassegna dei migliori diplomati Cesena 1987 ecc.); è risultata inoltre semifinalista al prestigioso International Harp Competition di Bloomington nel 1992.
Ha partecipato con successo ai “Focus on Youth” dei World Harp Congress di Vienna (1987) e Parigi (1990) e ai Congressi Europei di Norimberga (1989) e Perugia (1998); nel 2005 ha partecipato in rappresentanza dell’Italia, al World Harp Congress a Dublino (sezione Nuove Musiche) con un programma di giovani autori del Friuli Venezia Giulia.
Dal 1983 svolge intensa attività concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche (arpa/flauto, arpa/clarinetto, arpa/marimba, arpa/violino, quintetto Zephyro di Zagabria, arpa/oboe, AlterQuartet, quintetto Slowind di Lubiana, arpa/flauto/voce recitante…), esibendosi in Italia (Mittelfest di Cividale, Unione Musicale di Torino, Amici della Musica di Padova,Teatro Comunale Monfalcone, Teatro di Aosta, Reggio Emilia, Perugia Classico, Note nei cortili e nelle chiese-Mantova, Festival Estate Musicale di Portogruaro, Società veneziana di concerti, Teatro Anatomico Biblioteca Ariostea Ferrara, Ovada InContemporanea, Teatro La Fenice-Sale Apollinee, Concerti del Ridotto Teatro di Ferrara, MITO Festival, Museo del Sannio, Teatro Comunale di Benevento, Stagione Concertistica “M°R.Lipizer” Auditorium Gorizia, Accademia dei Concordi Rovigo, Biblioteca Angelica di Roma ecc) e all’estero (Festival di Ohrid –Macedonia, Purcell Room –Londra, Festival di Zagabria, Settembre Musicale cameristico di Maribor, Summer Festival Lubiana, Neuebuehne Villach, Festival di Musica Contemporanea di Radenci, Amici della Musica di Capodistria, Teatro della Maestranza Siviglia, Festspiele Passau - Monaco, Paris -Sèvres..), collaborando con artisti come E.Morricone, S.Cappeletto, E.Bronzi, G.Modugno, Ex Novo Ensemble, R.Vlatkovic, C.de Incontrera, D.Masarati, F.Mangolini, M.Pagotto, M.Mercelli, S.Braconi per citarne alcuni.
Ha collaborato, previa audizione, con le seguenti orchestre:
Orchestra d’archi del Friuli – Venezia Giulia (seminari – concerti tenuti dai Maestri G.Garbarino, D.Renzetti, N.Rescigno, M.De Bernart); Giovanile di Alpe Adria (vincitrice della borsa di studio, M° G. Gyorivàny – Rath), Orchestra da camera del Friuli Venezia Giulia, Teatro Verdi di Trieste (Mi S.Argiris, D.Oren, J.P.Casadessus…), Sinfonietta del Teatro Verdi, Filarmonica Oltenia di Crajova, Sinfonica della RAI di Roma e Napoli (Mi Y.Temirkanov, E.Inbal,…), Teatro alla Scala (finalista al concorso 1992; M° R.Muti), RTV Slovenija, Accademia dell’Orchestra Mozart, I Virtuosi Italiani, Tokio Kosei Wind Orchestra M°D.Bostock), Orchestra da camera di Belluno, Filarmonia Veneta, Teatro dell’Opera di Lubiana, Orchestra del Conservatorio di Benevento (concerti a Lourdes), Orchestra Città di Adria. Dal 1995 al 2001,dopo aver vinto regolare concorso internazionale, è stata prima arpa della Slovenska Filharmonija di Lubiana con cui si è esibita anche come solista (W.A.Mozart Concerto per flauto, arpa e orchestra KV 299 dir.M° R.Barsaj, W.Lutoslawski Double concert for oboe, harp and orchestra dir. M° S.Sanderling, R.Glière Concerto per arpa e orchestra dir. M° M-Letonja, L.M.Skerjanc Concerto per arpa e orchestra- prima registrazione su CD; C.Debussy Danses sacrèe et profane con l’orchestra da camera della Slovenska Filharmonija ecc). L’esperienza di questa orchestra l’ha portata a suonare con direttori e solisti quali: M.Rostropovic, C.Kleiber, H.Hanchen, M.Albrecht, S.Baudo, J.Cura, J.Carreras, G. Pehlivanian, Y.Simonov, L.Pavarotti, M.Horvat, R.Barsaj, C.Arming P.Fourniellier, M.Letonja, D.Lively, L.Hager, A.Francis, L.De Fusco e altri, partecipando al contempo a svariate dirette radiotelevisive e a registrazioni CD.
Attiva anche nel campo della musica contemporanea, ha eseguito numerosi brani in prima assoluta, alcuni dei quali a lei dedicati da compositori italiani e stranieri. Registra per numerose emittenti radiotelevisive italiane e estere : RAI, Telecapodistria, SLO 1, SLO3; al suo attivo parecchi CD (musica da camera:“Between”, arpa/flauto, “Collage” arpa/clarinetto, “Nuances” arpa/flauto, solista con orchestra: Espressivo, molto cantabile, concerto per arpa e orchestra, P.Caschetto Concerto per arpa e orchestra a plettro; musica medievale:“Viatores”, Antonius de Civitate ,”Fior di virtù”, “Meghinardus”; monografie di compositori: “Open rite”, “Uros Krek 80 let”, “Under the same sun –Vitja Avsec”, “The planet of life” – Rok Golob...)
Si occupa inoltre dello studio e della prassi esecutiva delle arpe storiche, collaborando assiduamente dal 1988 col gruppo di musica medievale Dramsam di Gorizia, con cui ha effettuato numerosi concerti in Italia e all’estero, registrato CD e partecipato a attività di seminari e allestimenti di mostre di strumenti antichi.
Affianca l’attività concertistica a quella didattica; ha insegnato presso i Conservatori di Udine, di Trieste, di Matera, di Sassari e di Benevento e presso il Conservatorio Statale di Lubiana; ha partecipato, in qualità di docente di arpa ai Corsi di perfezionamento in musica da camera di Majano del Friuli e ai Corsi Estivi in Val d’Agri (Viggiano), è docente di arpa alle Masterclass Internazionali dell’estate Musicale di Portogruaro e ai corsi estivi di musica da camera con arpa di Eufoniarchè a Benevento. E’ docente di arpa presso la Fondazione Musicale S.Cecilia di Portogruaro; è stata inoltre docente di prassi esecutiva (Arpa), prassi orchestrale e Storia ed Analisi del repertorio per i corsi sperimentali di II livello presso il Conservatorio “E:R:Duni” di Matera e di Repertorio orchestrale per i corsi sperimentali di I livello presso il Conservatorio “J.Tomadini” di Udine; dal 2007 inoltre è docente per i corsi musicali di base (Arpa) presso il Conservatorio F.Venezze di Rovigo.
E’ direttore e coordinatrice dell’Ensemble d’arpe della Fondazione S.Cecilia di Portogruaro (vincitore della Borsa di studio Rotary 2009/2010) e dell’Ensemble d’arpe del Conservatorio N.Sala di Benevento, che svolge intensa attività concertistica sul territorio sannita.
Nel settembre del 2003 ha ottenuto il diploma nel Metodo Suzuki per arpa, i cui principi applica nell’insegnamento ai bambini dai 4 anni in su. Ha partecipato in qualità di insegnante al XIV Suzuki World Convention tenutasi a Torino nell’aprile del 2006, al”Primo Convegno nazionale Metodo Suzuki” svoltosi a Firenze dal 9 all’11 aprile 2009 in qualità di insegnante osservatore e accompagnatore dei propri allievi e al Workshop estivo, I conferenza europea delle insegnanti d’arpa Suzuki tenutosi a Villa Morghen nel luglio 2011.
E’ regolarmente invitata a far parte di giurie a concorsi nazionali e internazionali.
Nel mese di dicembre del 2006 ha conseguito il Diploma Accademico di II livello Indirizzo Interpretativo-Arpa presso il Conservatorio “A.Buzzolla” di Adria con votazione 110/110 e lode.
Nel mese di marzo del 2007 ha organizzato, in collaborazione con la Ditta Salvi, la manifestazione “Arpissima 2007” che ha avuto luogo presso l’Istituto Kennedy di Monselice (PD) e ha visto la partecipazione di 80 arpisti provenienti da tutta Italia. Nell’ottobre del 2011 ha organizzato, assieme alle allieve della classe di arpa del Conservatorio N.Sala, un seminario-concerto sulla figura di C.Salzedo, in occasione del 50mo della sua morte.
E’ corrispondente italiana per la rivista americana World Harp Congress Review e collabora con la rivista arpistica on line “Inchordis”.
E’ inoltre membro del Consiglio Accademico della Fondazione Musicale S.Cecilia di Portogruaro.
Nel luglio del 2011 è stata eletta,in rappresentanza per l’Italia, membro del Board of Directors del World Harp Congress, organizzazione arpistica mondiale.

Sello Luisa

Artista eclettica ed innovativa, flautista del panorama internazionale con una intensa attività solistica in Europa, Estremo Oriente, Stati Uniti e Sud America, è ospite di orchestre quali il Concert-Verein dei Wiener Symphoniker, la Salzburger Kammerorchester, la Miami Great Symphony Orchestra, I Virtuosi Italiani.

Ha lavorato con l'Orchestra del Teatro alla Scala di Milano sotto la direzione di Riccardo Muti ed ha suonato accanto ad Alirio Diaz, Trevor Pinnock, Edgar Guggeis, il Nuovo Quartetto Italiano, il Jess Trio Wien.

Docente di flauto al Conservatorio di Trieste e Professore ospite all'Università di Vienna e di Graz, viene regolarmente invitata presso Istituzioni Accademiche in Giappone, Cina, Argentina, USA, Russia, Austria, Germania, Spagna, Estonia.

Laureata in Lingue e Letterature Moderne, ha pubblicato saggi comparativi su letteratura e musica ed ha vinto diversi premi letterari di poesia.

Incide per 'Stradivarius', una delle eccellenze discografiche europee.

Si è perfezionata a a Parigi con Raymond Guiot, primo flauto dell'Operà.

Sivilotti Valter

Le sue composizioni musicali, per la quali ha ricevuto prestigiosi premi, vengono eseguite nei teatri di tutto il mondo. Pianista, compositore e direttore d’orchestra tra i più acclamati della sua generazione Valter Sivilotti ha lavorato scrivendo e arrangiando per i più noti artisti provenienti dal mondo della canzone d’autore  tra cui Silvio Rodriguez , Sergio Endrigo, Edoardo De Angelis, Tosca, Bruno Lauzi, Omara Portuondo, Ron, Elisa, Gerardo Alfonso, Antonella Ruggiero, Alice, Milva, Giusy Ferreri, Neri Marcorè, Simone Cristicchi,Giò di Tonno, Allan Taylor, Maya Sar, Arsen Dedic, Saverio Pepe, Arsen Dedic, Maya Sar, Vlado Kreslin, Jan Plesteniak, Dario Vergassola, Mario Incudine, Enzo Iacchetti, Gigliola Cinquetti, Luisa Cottifogli, Lena Chamamyan, Mogol, Noemi, Ascanio Celestini, Roy Paci, Radiodervish, Beppe Fiorello. In qualità di arrangiatore ha collaborato anche con artisti provenienti da mondo della musica Jazz e della musica Etnica tra cui Glauco Venier, Norma Winstone, Klaus Gesing, U.T. Ghandi, Francesco Cafiso, Francesco Buzzurro, Mauro Schiavone, Vito Giordano, Humberto Amèschita, Jonas Burgwinkel, Giovanni Amato, Mauro Ottolini, Trilok Gurtu, Achille Succi, Jivan Gasparian, Stefano Ianne. Tra le collaborazioni con artisti provenienti dal mondo della musica classica ricordiamo i solisti Katia Ricciarelli, Francesco Zingariello, Mario Marzi, Emanuele Arciuli, Roberto Plano, Bruno Canino.

Le sue idee, i suoi spettacoli, le sue musiche compaiono nei cartelloni delle maggiori orchestre e teatri del mondo. Orchestra del Teatro Verdi di Trieste, Orchestra del Teatro Massimo di Palermo, Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Filarmonica di Zagabria, Orchestra Sinfonica di Santiago di Cuba, Orchestra Metropolitana di Bari, Orchestra della Magna Grecia di Taranto, Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Toscanini di Parma, Orchestra del festival Pucciniano di Torre del Lago, Bucarest Symphony Orchestra, Göttinghem Symphony Orchestra, Orchestra Mitteleuropea, L’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, la Polish Baltic Philarmonic, orchestra Sinfonica della repubblica Dell?Uzbekistan, Orchestra Sinfonica della Accademia di Zaporozhye, Orchestra Sinfonica dell’Opera di Kharkov, la camerata strumentale di Prato, il coro FVG, I fiati associati, il Mac Quartett, Il quartetto di Zagabria. Il quartetto di Praga, i Piano Twelve, I Percussionisti della Scala di Milano.

Ha scritto le musiche originali per lo spettacolo teatrale La variante di Luneburg con Milva, Walter Mramor e Paolo Maurensig. (80 repliche)

Il balletto “Voglio essere libero” commissionato dal Mittelfest è stato presentato in prima assoluta a Cividale per poi risultare vincitore del premio Anita Bucchi come miglior musica per balletto 2009.

La collaborazione con Simone Cristicchi ha prodotto: Il Musical Civile “Magazzino 18”, prodotto dal teatro stabile del Fvg, vincitore del premio “Le maschere del teatro” come miglior musica per teatro (200 repliche). “Il secondo figlio di Dio” prodotto dal teatro stabile di Brescia (attualmente in tour). Orcolat 76’ scritto per i quarant’anni del terremoto del Fvg e “La buona novella” di Fabrizio De Andre’ prodotto da ArtistiAssociati (attualmente in tour)

Il progetto “Carmina Balcanica” commissionato dal Mittelfest è stato presentato in prima assoluta a Cividale nella serata Inaugurale del Festival 2015. Al concerto hanno partecipato e scritto poeti e cantautori di tutta la fascia balcanica: coro del FVG ed orchestra Mitteleuropea diretti dall’autore. Sempre al Mittelfest nel 2017 ha presentato il suo lavoro “Mamui schiribic mataran in musiche” con i testi di Dario Fo tradotti in Friulano (Traduzione autorizzata dall’autore), interpretati da Marina De Juli, dal coro “Panarie” e dall’ArteVoce Ensemble preparato da Franca Drioli.

Nel 2017 ha seguito, come direttore musicale, Gigliola Cinquetti nel suo tour internazionale con concerti a Madrid, San Paulo, Curitiba, Puerto Alegre, Rio de Janeiro, Tokio e Parigi.

Dal 2017 segue, come direttore musicale, anche il tour internazionale di Alessandro Safina con concerti in Italia,  Russia, Libano, Uzbekistan, Ucraina e Polonia.

“L’Incantesimo della Luna Nuova” scritto per la flautista Luisa Sello è stato eseguito in importanti festival di tutto il mondo, nel 2016 con il grande M° Bruno Canino a Pitzburg ed a Chicago. Nel 2017 con il quartetto di Praga, la “Chamber Orchestra” di Astana, Orchestra Academica de Granada, orchestra Benedetto Marcello di Teramo con in quintetto replicata anche a Baku

Dal 2016 lo vede anche impegnato, in qualità di arrangiatore e direttore d’orchestra, in numerose manifestazioni dedicate a Mogol (di e con Mogol)

Docente presso il conservatorio R.Duni di Matera Valter Sivilotti è Cavaliere all’ordine della Repubblica Italiana.

Tomadin Manuel

Diplomato in Pianoforte (massimo dei voti), Organo e composizione organistica, Clavicembalo (Cum Laude); si è laureato in Clavicembalo con una tesi sulle Variazioni Goldberg di J.S.Bach con votazione 110 e lode presso l’ omonimo conservatorio J.Tomadini” di Udine.
E’ docente di organo e composizione organistica al conservatorio di Monopoli.
Manuel Tomadin si dedica costantemente all' approfondimento delle problematiche inerenti la prassi esecutiva della musica rinascimentale e barocca anche attraverso lo studio dei trattati e degli strumenti dell' epoca. Ha seguito corsi di perfezionamento con Claudio Astronio, Michael Radulescu, Luca Scandali, Peter Planyavsky, Olivier Latry, Paolo Crivellaro, Jon Laukvik, Ludger Lohmann, Gustav Auzinger, Hans Fagius, Peter Van Dijk, Francesco di Lernia, Eric Lebrun, Teo Theoliema. Dal 2001 al 2003 ha studiato presso la Schola Cantorum Basiliensis (Svizzera) nella classe di Jean Claude Zehnder. Di grande importanza per la sua formazione sono state le lezioni con i maestri Ferruccio Bartoletti e Andrea Marcon.Collabora stabilmente con il M° Staropoli Manuel (Flauto dolce) e fa parte del gruppo di musica antica "Terg Antiqua"con strumenti originali di cui ne è presidente dell’ omonima associazione per la quale oltre ai molteplici concerti ha registrato per la emittente Telecapodistria e TV Slovenia.
Svolge intensissima attività concertistica, sia solistica, in ensemble o come accompagnatore in Italia e in Europa. Sta curando l’edizione di una raccolta di canzoni strumentali del compositore seicentesco Gabriello Puliti da Montepulciano, riscoperte recentemente in un fondo musicale a Trieste. Ha inciso sei CD e per la collana Organi Storici del Friuli Venezia Giulia e un CD di Sonate per Viola da Gamba e Cembalo di A. Vivaldi per l’ Etichetta Toondrama ed un CD Duello Tastieristico vol.2 con l’ organista M. Ballico Vicepresidente dell’ Accademia Organistica Udinese è altresì docente dei corsi di Musica da camera per strumenti antichi, Clavicembalo e Organo storico alle Vacanze musicali di Sappada (BL) e all’ Accademia Organistica di Belgrado (Serbia). Tiene corsi di perfezionamento alla Musik Hoch Schule di Mannheim.
E’  vincitore di 4 concorsi organistici nazionali e 4  internazionali tra cui spiccano il primo premio a Fussen – Breitenwang – Mittenwald (Germania) e il secondo premio con primo non assegnato al prestigiosissimo concorso Paul Hofhaimer di Innsbruck (Austria).

Venier Glauco

Nato a Sedegliano (Udine) l'8 settembre 1962. Si diploma in organo nel 1985 presso il Conservatorio di Udine.

Si avvicina al jazz come autodidatta e si  perfeziona in seguito per un breve periodo  a Milano con il M° Franco D'Andrea.

Nel 1990 registra il suo primo cd per piano solo intitolato "Finlandia" che viene accolto positivamente dalla critica, distribuito sul territorio mondiale e attualmente di proprietà della Walt Disney International Productions.

Nel 1991 in qualità di borsista studia per due semestri presso il Beerklee College of Music di Boston sotto la guida dei Maestri Ray Santisi, Hal Crook , George Garzone ed Herb Pomeroy.

Semifinalista, finalista e vincitore di vari concorsi internazionali, nella sua modesta carriera ha avuto l'onore e la fortuna di collaborare con vari solisti di fama mondiale tra cui possiamo citare:Toots Thielemans, Lee Konitz, Kenny Wheeler, Steve Swallow, Joey Baron, Marc Johnson, Charlie Mariano, Adam Nussbaum, Michael Gibbs, Cuong Vu, Matt Garrison, Bruno Castellucci, Uli Beckerhoff, Matthias Nadolny, Peter O'Mara,  David Liebman, Abe Laboriel Jr, Chriss Speed,  Michel Godard,  Nguyen Le, Martin France, Enrico Rava, Paolo Fresu, Trevor Watts, Stan Sulzman, Diana Torto, Maria Pia De Vito, Flavio Boltro, Bob Stoloff,  Christian Muthspiel, Gerrod Cagween, Gabriele Mirabassi , Wolfgang Pushnig, Anders Jormin ed altri.

Ha tenuto concerti in Germania ,Svizzera, Francia, Spagna, Portogallo,Lussemburgo, Inghilterra, Estonia, Finlandia, Olanda, Slovenia, Croazia, Serbia, Russia, Stati Uniti D'America, Repubblica Ceca, Austria, Polonia, Canada, Belgio,  Ungheria, Norvegia e Svezia.

Ha effettuato registrazioni per la RAI italiana, ORF austriaca, WDR tedesca, BBC inglese ed altre emittenti minori negli Stati Uniti e Russia.

Ha registrato a suo nome 12 dischi e come sideman circa trenta.

Ha effettuato registrazioni per la Universal, Schott e altre etichette minori.

Nel marzo 2008 è uscito un cd intitolato "Distances" registrato con la cantante londinese Norma Winstone ed il sassofonista tedesco Klaus Gesing prodotto dalla prestigiosa etichetta di Monaco E.C.M.

Nel 2009 lo stesso cd ha avuto la nomination ai Grammy Awards nella categoria vocal jazz.

Dal Novembre 2009 è docente di jazz presso il Conservatorio J. Tomadini di Udine e tiene Master in Italia, Germania e Svizzera.

Nel 2010 uscirà il secondo disco prodotto dalla E.C.M. del trio con Winstone e Gesing.