Association Européenne des Conservatoires

NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Rassegna Stampa

4 dicembre 2017

Collaborazione delle classi di composizione del “Tomadini” con l’Accademia di Musica di Lubiana per un concerto con otto prime esecuzioni assolute

Il Conservatorio di Udine dà inizio alla programmazione mensile dei “Concerti e Conferenze” del nuovo anno accademico 2017-2018 con un appuntamento che segna la prosecuzione di una duratura e proficua collaborazione delle classi di Composizione dei docenti Renato Miani e Mario Pagotto con gli istituti musicali di alta formazione delle regioni e degli stati contermini. Protagonista del concerto che si terrà al “Tomadini” dopodomani, mercoledì 6 dicembre alle ore 18.00, la collaborazione con “Akademija za glasbo” di Lubiana (SLO) dalla quale è scaturito un articolato e coinvolgente progetto concertistico comprendente ben otto prime assolute di nuove composizioni ideate dagli studenti delle due prestigiose istituzioni. La prima parte sarà interamente dedicata ai compositori del Conservatorio di Udine Cristina Cristancig, Arianna Plazzotta, Silvia Valentini e Felice Di Paolo, che proporranno le loro nuove creazioni Polvere (a tutte le Angela del mondo), Variazioni sull’Irrisolto-Omaggio al Preludio XVII di Dmitrij Šostakovič, Emersione e Una melodia. La seconda parte presenterà quattro nuove pagine, Čudno pismo, Samogovor prekletega, Bubbles e Godalni kvartet št. 2 dei giovani studenti dell’Accademia di Lubiana Ana Krstajić, Tilen Lebar, Matic Romih e Tine Bec. Gli assiemi vocali e strumentali delle due istituzioni saranno composti dai docenti e studenti Nataša Trček (soprano), Laura Felicijan, Barbara Spital (flauto), Tadej Piko, Vida Vatovec (sassofono), Mojca Batič, Ana Cotič, Nadja Perovič (violino), Barbara Grahor, Hana Lavrinc, Andrea Scaramella (viola), Thomas Bulzis, Polono Soban (violoncello), Joana González Subirá, Gašper Livk (contrabbasso), Eugenio Almacolle, Fabio De Cecco, Felice Di Paolo, Simone Grassi (marimba, Glockenspiel e percussione), Urška Ritharšič (arpa), Riccardo Burato, Matteo Di Bella, Marija Mitrović, Lorenzo Ritacco (pianoforte), Steven Loy (direttore in Samogovor prekletega). La replica del concerto è prevista per il giorno successivo, giovedì 7 dicembre alle ore 19.30 presso l’Accademia di Musica di Lubiana.
Il concerto è il primo appuntamento del cartellone di dicembre dei “Concerti e Conferenze” del Conservatorio di Udine, realizzato con il sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli e Comune di Udine.

 

Studiare in ItaliaWelcomeArdissErasmus+