Association Européenne des Conservatoires

NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Rassegna Stampa

8 aprile 2017

“Competenze e prospettive del musicista moderno”, un seminario in programma martedì prossimo al “Tomadini”

Avrà inizio alle ore 11 di martedì prossimo, 11 aprile, nella sede del Conservatorio di Udine, un appuntamento inconsueto e di stimolante attualità nell’ambito della programmazione culturale e artistica del “Tomadini”, un seminario dedicato a “Competenze e prospettive del musicista moderno”, volto a fornire una completa panoramica di informazioni utili alla progettazione di una carriera artistica, alla strutturazione dell’attività e alla comunicazione attraverso i Media, il Web e i Social. I sei illustri ospiti convenuti proporranno relazioni dedicate alla loro esperienza di specialisti in diritto del lavoro, docenti, musicisti, musicologi, critici musicali, ideatori e coordinatori di eventi culturali: Giuseppe Casale (Musica, diritti e lavoro in Europa), Virginio Zoccatelli (Le accademie oggi tra formazione e mercato del lavoro), Domenico Balzani (Il musicista manager di se stesso), Franco Calabretto (La programmazione artistica), Antonio Tasca (Dal palcoscenico al management) e Alessio Screm (Comunicare e promuovere: mezzi e strategie). Il seminario è inserito nel cartellone di aprile dei “Concerti e Conferenze del Conservatorio di Udine”, realizzato con il sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Udine e Fondazione Friuli.

 

Studiare in ItaliaWelcomeArdissErasmus+