NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Concerto soprano e pianoforte

Evento

Titolo:
Concerto soprano e pianoforte
Quando:
22 Aprile 2017, 17:00 h
Dove:
Sala Convegni dell'Università - Udine,
Categoria:
Università alle LiberEtà

Descrizione

Soprano e pianoforte (repertorio tardoromantico)

Cristina DEL TIN
, soprano
Daniele RUSSO, pianoforte



Programma:


Gabriel Fauré
Lex Berceux op. 23 n. 1
Automne op. 18 n. 3


Alma Mahler
5 Lieder
Die stille Stadt
In meines Vaters Garten
Laue Sommernacht
Bei dir ist es traut
Ich wandle unter Blumen


Johannes Brahms
Zwei Rhapsodien op. 79, per pianoforte
I-Agitato, in si minore
II-Molto passionato, ma non troppo allegro, in sol minore


Richard Strauss
An die Nacht, op. 68 n. 1
Ich wollt ein Sträusslein binden, op. 68 n. 2
Säusle, liebe Myrthe, op. 68 n. 3
Als mir dein Lied erklang, op. 68 n. 4


Sergej Rachmaninov
Vocalise, op. 34 n. 14








Cristina del Tin, soprano leggero, inizia lo studio del canto con il soprano F. Scaini, nel 2012 consegue il diploma di Canto al conservatorio “B. Marcello” di Venezia. Attualmente iscritta al biennio al conservatorio “J. Tomadini” di Udine sotto la guida del baritono D. Balzani. Ha seguito masterclass con L. Serra, M. Devia, L. Di Fiore, S. Lowe, M. Lippi. Perfeziona la tecnica e il repertorio con il soprano leggero A. Dell’Oste. Nel 2010 e nel 2011 ha debuttato a Venezia “La Cecchina” di Piccinni e “I due timidi” di Rota allestiti dalla fondazione Teatro La Fenice. In seguito con l’accademia Lirica Santa Croce debutta “Don pasquale” di Donizetti e “Rigoletto” di Verdi. Attiva anche nel campo della musica contemporanea, nel 2011 esegue l’opera di L. Nono “Das atmende Klarsein”, in seguito ha collaborato con compositori contemporanei (G. Boselli, M. Lenzi. Brandolisio) eseguendo anche dei brani inediti.

Daniele Russo inizia a dodici anni lo studio del pianoforte privatamente; entra successivamente al conservatorio "Jacopo Tomadini" di Udine, dove consegue il compimento inferiore di composizione nel 2007 e il diploma di pianoforte nel 2009. Ha partecipato a diverse masterclass con Bruno Canino, Riccardo Risaliti, Daniel Rivera e Giorgio Lovato. Suona in diverse formazioni cameristiche, e ha esperienza come accompagnatore di cantanti lirici e strumentisti. Nel 2006 ha frequentato per un semestre i corsi di pianoforte e musica da camera all'accademia di stato lettone, a Riga, grazie a una borsa di studio Erasmus. Dal 2010 fa parte dell'ensemble "Piano Twelve", un'orchestra di 12 pianoforti con la quale si è esibito in diversi teatri e piazze, a Udine, Milano, Bologna, Gorizia e Lugano. Nel 2011 ha partecipato a una produzione della FVG - Mitteleuropa Orchestra. Dal 2013 al 2015 ha suonato con il Quartetto di Udine, assieme alla violinista Anna Apollonio, alla violista Lucia Zazzaro e al violoncellista Antonio Merici; con questa formazione ha frequentato i corsi del Trio di Parma, e masterclass con Simone Gramaglia (Quartetto di Cremona) e Leszek Brodowski, e si è esibito in diversi concerti, a Trieste e Rovigno. Nel 2015 ha arrangiato i brani per il concerto "Revolution" dell'Orchestra Mitteleuropa e Coro del FVG diretti da Ernst Hötzl, andato in scena il 20 novembre al teatro Gustavo Modena di Palmanova e replicato al teatro comunale di Monfalcone il 29 aprile 2016. Attualmente frequenta il triennio di Composizione e il biennio di Pianoforte presso il conservatorio di Udine; è stato titolare nel 2015 di una borsa di studio come pianista accompagnatore presso lo stesso conservatorio.




Sede

Luogo:
Sala Convegni dell'Università
Citta`:
Udine
Nazione:
Italy