NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Concerto violoncello e pianoforte

Evento

Concerto violoncello e pianoforte
Titolo:
Concerto violoncello e pianoforte
Quando:
2 Aprile 2016, 18:00 h
Dove:
Palazzo Cavagnis - Venezia,
Categoria:
Concerti sul Territorio

Descrizione

Luca Cividino, violoncello
Andrea Boscutti, pianoforte

 

Programma

Felix Mendelssohn Bartholdy  (1809-1847)
Lied ohne Worte op.109                                

Robert Schumann (1810-1856)
Fantasiesctucke op. 73:  
Zart und mit Ausdruck
Lebhaft, leicht
Rasch und mit Feuer

Fryderyk Chopin (1810-1849)
Scherzo in si bemolle minore Op. 31 n.2
Studio in do diesis minore Op.10 n.4

György Ligeti (1923-2006)
Etudes for piano:
Touches bloquées
Arc en ciel

Astor Piazzolla (1921-1992)
Le grand Tango

 

Luca Cividino, nato nel 1985, si è formato alla scuola di violoncello del prof. Ennio Francescato presso il Conservatorio di Udine diplomandosi nel 2004 con il massimo dei voti. Si è diplomato inoltre in musica da camera nel giugno 2007, sotto la guida della prof. Elisabeth Fister, e in violoncello nel 2009, con lode, presso il Kaernten Landes Konservatorium Klagenfurt sotto la guida del M° Milos Mlejnik. Nel giugno 2005 ha conseguito la maturità magistrale presso il Liceo Psico-Pedagogico «C. Percoto» di Udine. Ha all’attivo diverse collaborazioni con orchestre internazionali. Ha partecipato a numerosi corsi d’interpretazione strumentale solistica e cameristica sia sotto la guida di Wolfgang Panhofer che di Michael Flaksman. Nel maggio 2003 è risultato vincitore del secondo premio al Concorso «Nuovi Orizzonti» ad Arezzo, ha partecipato al concorso violoncellistico Wettbewerb di Liezen nell’aprile 2006 e nell’ottobre del 2003 ha collaborato con la «Jeunesse-Orchester Alpe Adria» diretta per l’occasione dal M° Wolfgang Czeipek. Ha ricoperto il ruolo di spalla dei violoncelli nell’ambito dell’orchestra interregionale «SFK» con cui si è esibito in varie tournée anche in Cina e in Europa centrale. Ha all’attivo la partecipazione alla realizzazione di due CD (Concerti per viola d’amore e J.S. Bach 2000) con l’Orchestra d’Archi «Piccola Accademia» sotto la guida del M° Alberto Vianello. Si è presentato in trio in compagnia del padre Ugo Cividino e della sorella Laura al Conservatorio (1996) e all’università «Fonseca» di Salamanca (Spagna) (2006)  e presso la fondazione Gulbenkian a Lisbona (Portogallo) (2000). Ha conseguito il diploma pedagogico d’educazione musicale Willems. Con l’«ISA Ensemble», insieme alla sorella Laura Cividino, a Theresa Althuber e al violista Gregor Hrabar, ha vinto il secondo premio, primo non assegnato, al concorso internazionale «Cameristi dell’Alpe Adria» 2008. Nell’ottobre 2006 è risultato finalista nelle audizioni per spalla con obbligo di terzo posto all’orchestra sinfonica del Friuli Venezia Giulia con la quale ha collaborato nel marzo 2007, marzo 2008 fino alla chiusura della stessa nel giugno del 2009. Ha collaborato per diversi anni con l’Accademia Naonis di Portogruaro ricoprendo anche il ruolo di spalla. Nelle estati dal 2005 a oggi ha rivestito il ruolo di insegnante nell’ambito dei corsi di musica da camera «Musicagiovani» a Majano. Dal febbraio 2009 segue i corsi di alto perfezionamento con il M° Enrico Bronzi all’Accademia Santa Cecilia di Portogruaro. Nel 2011 è risultato vincitore del concorso «Cameristi dell’Alpe Adria» in trio con Erzsébet Hutas, violino, e Franca Bertoli, pianoforte, e ha partecipato a diversi concerti di musica da camera nel Conservatorio di Vienna nel 2012. Tra novembre e dicembre dello stesso anno è stato in tournée come concertino dei violoncelli della Camerata Vienna tra Vienna e Spagna sotto la direzione di Saulus Sondezkis e Oscar Creus. Nel settembre del 2014 è risultato idoneo all'audizione per violoncello nell'orchestra giovanile di Vicenza e dallo stesso mese a dicembre è stato membro attivo dell'orchestra Mitteleuropa FVG. A marzo 2015 ha vinto l'audizione per violoncello con ruolo di spalla dell'orchestra Sinfonica regionale del Friuli Venezia Giulia. Ha all’attivo due tournée negli Stati Uniti con concerti cameristici in formazione di duo, trio e quintetto.

Andrea Boscutti, nato a Udine nel 1988, dimostrando inclinazione alla musica fin dalla più tenera età, frequenta giovanissimo i corsi propedeutici. Si forma musicalmente al Conservatorio di Udine nella classe della Prof. Felicita Russo-Perez sotto la cui guida ottiene importanti riconoscimenti. Frequenta importanti masterclasses con celebri musicisti tra i quali: Riccardo Risaliti, Bruno Canino, Siavush Gadjiev, Stefania Redaelli e, per la Musica da camera, Rocco Filippini. Affina la sua preparazione con il M° Massimiliano Frani e segue corsi di perfezionamento negli Stati Uniti sotto la guida di Paul Pollei e all' Accademia di Como con Stanislav Ioudenitch. Partecipa a vari concorsi pianistici nazionali e internazionali piazzandosi sempre ai primi posti, tra i più importanti: «Rovere d' Oro» 3° premio, «Città di Ortona» 2° premio, «Amadeus» 2° premio, «Città di Tortona» 1° premio, «International Music Competition» di Varese Ligure 1° premio, e ha tenuto concerti come solista e in formazione cameristica in diverse città italiane (Udine, Pordenone, Trieste, Ferrara, Verona, Milano, …) e all'estero (Parigi, Monaco, Budapest, …). Consegue il diploma di Triennio accademico in Pianoforte al Conservatorio di Vicenza sotto la guida del prof. Marco Tezza diplomandosi col massimo dei voti ed è più volte stato selezionato fra i migliori pianisti dello stesso istituto. Ha svolto inoltre il ruolo di Maestro collaboratore nell' opera Maria de Buenos Aires di Piazzolla prodotta dal Conservatorio di Vicenza nel 2008. Nel 2009 risulta vincitore del concorso «Il solista con l' Orchestra» che lo vede esibirsi insieme all' Orchestra sinfonica del Conservatorio di Vicenza. Ha inoltre partecipato come pianista nell'opera Angelo. quante volte, un uomo di Francesco D' Ovidio che ha debuttato al Teatro Nuovo di Milano. Ottiene il Diploma di alta formazione Musicale (DEM) in Pianoforte e Musica da Camera al Conservatorio di Blanc Mesnil (Parigi) studiando rispettivamente con Caroline Sageman e Jeremie Maillard. Ha conseguito il Diplome Superieure de Musique de Chambre presso l' Ecole Normale de Musique de Paris «Alfred Cortot» studiando con Chantal de Buchy e Jean-Marc Luisada, di cui è tuttora allievo. Ha vinto la semifinale del concorso «Osaka International Music Competition» a Parigi che gli ha permesso di esibirsi come unico italiano finalista alla Muramatsu Recital Hall a Osaka, Giappone. In duo con il violoncellista Giorgio Fiori si esibisce in diversi concerti. All'attività formativa e concertistica affianca quella dell’insegnamento di Pianoforte e Musica da Camera in diverse realtà scolastiche in Italia (Udine, Vicenza) e al Conservatorio «Erik Satie» di Blanc Mesnil, Parigi. Attualmente è insegnante di Educazione musicale nella scuola primaria e secondaria di I grado presso l' Istituto «G. Bertoni» di Udine. Frequenta il Biennio specialistico in Pianoforte presso il Conservatorio di Udine sotto la guida dei prof. Franca Bertoli e Luca Rasca. Ha suonato insieme a diverse formazioni corali di rilievo in numerose rassegne, competizioni e concerti in Italia e all'estero.

Sede

Luogo:
Palazzo Cavagnis
Citta`:
Venezia
Nazione:
Italy