NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Concerto Aperitivo - Estate in Città

Evento

Titolo:
Concerto Aperitivo - Estate in Città
Quando:
30 Agosto 2015, 11:00 h
Dove:
Pordenone,
Categoria:
Altri Concerti

Descrizione

Laboratorio Nuova Musica - Conservatorio di Udine

Programma:


Maria Beatrice ORLANDO (1991) "Ed era un mattino bugiardo"
Natalia LECCE, pianoforte


Felice DI PAOLO (1995) "Parallasse"
Stefano CASCIOLI, pianoforte


Cristina CRISTANCIG (1969) "The Sun and Fog",  "Wild nights", "It's like the like"
Ester PAVLIC, soprano
Cristina CRISTANCIG, pianoforte


Stefano CASCIOLI (1995) "Tempesta impetuosa"
Stefano CASCIOLI, violino
Federica TIRELLI, viola
Anna MOLARO, violoncello
Daniele RUSSO, pianoforte


Maria Beatrice ORLANDO (1991) "Pioggia di prima sera"
Stefano CASCIOLI, violino
Federica TIRELLI, viola
Anna MOLARO, violoncello
Roberto AMADEO, contrabbasso
Daniele RUSSO, pianoforte


Daniele RUSSO (1984) "Felicità d'usignuolo. Ricordo d'un madrigale"
Ester PAVLIC, soprano
Maria LINCETTO e Claudia MAURO, flauti
Anna MOLARO, violoncello
Stefano CASCIOLI, clavicembalo


Mario PAGOTTO (1966) "Intarsi"
Maria LINCETTO e Claudia MAURO, flauti
Anna MOLARO, violoncello
Stefano CASCIOLI, clavicembalo


Stefano CASCIOLI (1995) "Fel"
Maria LINCETTO e Claudia MAURO, flauti
Anna MOLARO, violoncello
Stefano CASCIOLI, clavicembalo




Roberto Amadeo fin da giovane si appassiona alla musica e si avvicina agli studi musicali grazie al prof. Giovanni Corradin, con il quale studia chitarra classica e basso elettrico. Nel frattempo segue per alcuni anni i corsi di percussioni e batteria con il prof. Pietro Sponton presso la Scuola di musica di Lignano Sabbiadoro (Associazione culturale «Insieme per la musica»). Nel 2008 passa definitivamente allo studio del basso elettrico con il prof. Fabio Ulliana e dal 2010, conseguita la maturità scientifica, è allievo della scuola di contrabbasso del prof. Franco Feruglio presso il Conservatorio statale di Musica «Jacopo Tomadini» di Udine.


Stefano Cascioli inizia giovanissimo lo studio del pianoforte e del violino e successivamente lo studio del flauto, vincendo numerosi concorsi con tutti e tre gli strumenti. Nel 2012 è premiato nel concorso nazionale «Città di Sestri Levante», nel concorso internazionale «Moncalieri Music Competition» e vince il primo premio assoluto nella prima edizione del «Memorial don Oreste Rosso» di Martignacco. Ha inoltre conseguito il primo premio al concorso nazionale «Città di Palmanova». Ha partecipato a numerose masterclass con Andrea Carcano, Massimo Gon, Aldo Ciccolini e Paul Badura-Skoda per il pianoforte, Helfried Fister, Michele Lot, Giancarlo Nadai, Massimo Belli per il violino, oltre ad Enrico Onofri ed Elisa Citterio, con i quali ha approfondito lo studio del violino barocco e della prassi esecutiva storica, e ha seguito i corsi tenuti da Robert Levin presso il Mozarteum di Salisburgo. Studia composizione sotto la guida del prof. Mario Pagotto presso il Conservatorio di Udine e violino con la prof, Diana Mustea. Recentemente ha vinto il primo premio assoluto al concorso internazionale «Città di Treviso».


Cristina Cristancig si è diplomata brillantemente in Pianoforte, Didattica della musica, e Didattica pianistica (biennio specialistico). Dopo il diploma ha frequentato diversi corsi di perfezionamento (fra questi presso l’Accademia di Firenze e presso l’Accademia «Incontri con il Maestro» di Imola per la musica da camera) e ha seguito diversi corsi di direzione corale (con W. Pfaff, G. Grun, M. Berrini, A. Martinolli, V. Marenco, G. Abbà, D. Tabbia) dirigendo per anni diverse formazioni corali. Ha conseguito un Master in Musiche del ‘900 presso l’Università Tor Vergata di Roma. Frequenta il corso di composizione nella classe del prof. Renato Miani.


Natalia Lecce, nata a Gorizia nel 1997, inizia il suo percorso di studio pianistico a sette anni presso la Fondazione musicale «Città di Gorizia». Dal 2009 è allieva del prof. Igor Cognolato presso il Conservatorio «Giuseppe Tartini» di Trieste, dove attualmente frequenta l’ottavo anno di Pianoforte principale sperimentale. Ha vinto vari primi premi, recentemente (2015) nella categoria D della IX edizione della «Mozart Piano Competition» svoltasi a Tolmezzo. Nella masterclass «Piano Summer Campus» ha avuto occasione di perfezionarsi con Luca Trabucco, Luca Rasca e Marcella Crudeli.


Maria Lincetto frequenta il terzo anno del Triennio accademico presso il Conservatorio «JacopoTomadini» di Udine sotto la guida del prof. Giorgio Marcossi ed è iscritta anche al corso pre-accademico di Composizione. Ha ottenuto riconoscimenti in diversi concorsi fra cui il «Concorso internazionale per giovani strumentisti» di Povoletto e il «Premio Città di Padova». Ha suonato in Italia e all'estero, recentemente in Udine Contemporanea, Nativitas 2014 e ai seminari estivi di musica da camera di Farra d'Isonzo. Collabora in qualità di flauto e ottavino con gruppi orchestrali e cameristici quali l'ensemble «Ouessant» e l'Orchestra giovanile «Filarmonici Friulani».


Claudia Mauro
consegue il diploma di II livello con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Udine sotto la guida del prof. Giorgio Marcossi e attualmente frequenta biennio specialistico di flauto. Contemporaneamente è iscritta anche nel corso di laurea in Biotecnologie dell’Università di Udine. Si è perfezionata in numerosi stages e masterclass con Jo Conjaerts, Marco Somadossi, Antonella Ruggero, Marco Tamanini, Jacob de Haan, William Dowdall, Thomas Doss, Miro Saje. Recentemente ha tenuto un concerto presso il Teatro di Monza con l’orchestra ANBIMA del Friuli Venezia Giulia per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Ha registrato un CD per la rivista «Amadeus», con il violinista Luca Fanfoni e il clarinettista Enrico Baroni, e il CD Spring Tour per la casa editrice Scomegna con la sezione Friuli Venezia Giulia dell’ANBIMA. Attualmente è docente di flauto traverso presso la Scuola di musica di Reana del Rojale (UD).


Anna Molaro, nata nel 1992, ha conseguito il diploma accademico di I livello sotto la guida del prof. Ennio Francescato presso il Conservatorio di Udine, specializzandosi poi con il prof. Carlo Teodoro, conseguendo il diploma accademico di II livello con il massimo dei voti e la lode. Inoltre, ha approfondito lo studio del repertorio barocco con i prof. W. Vestidello e C. Jones. Presso lo stesso Conservatorio frequenta il triennio superiore della scuola di Composizione corale e direzione di coro. Si è esibita da solista e in formazioni cameristiche presso la sede RAI di Trieste, al Mittelfest di Cividale, a Sacile per la rassegna «Concerti a Palazzo», a Pordenone in occasione dei concerti aperitivo e della rassegna «Musicainsieme», a Sappada e in altre sedi regionali. Ha inoltre svolto attività orchestrale con l’Orchestra giovanile «Cherubini » con i M° Riccardo Muti e Tonino Battista, con la FVG Mitteleuropa Orchestra, con l’orchestra giovanile SFK di Klagenfurt e con altre orchestre regionali.


Pavlic Ester, nata a Trieste nel 1989, dopo aver concluso brillantemente il biennio accademico sperimentale di II livello in Arpa presso il Conservatorio di Udine sotto la guida della prof. Patrizia Tassini, nel 2013 si è diplomata in Canto lirico con la prof. Erika Baechi e attualmente è iscritta al biennio accademico sperimentale di II livello di Canto lirico presso il Conservatorio di Udine sotto la guida del prof. Domenico Balzani, dove ha avuto modo di perfezionarsi anche con il mezzosoprano Luciana D'Intino e il baritono Marcello Lippi. Ha partecipato ad importanti concerti e ha inciso sia come arpista che come cantante.


Daniele Russo consegue il compimento inferiore di composizione nel 2007 e il diploma di pianoforte nel 2009 presso il Conservatorio di Udine. Ha partecipato a diverse masterclass con Bruno Canino, Riccardo Risaliti, Daniel Rivera e Giorgio Lovato. Suona in diverse formazioni cameristiche e ha esperienza come accompagnatore di cantanti lirici. Nel 2006 ha frequentato per un semestre i corsi di pianoforte e musica da camera all'Accademia di stato lettone, a Riga, grazie a una borsa di studio Erasmus. Dal 2010 fa parte dell'ensemble «Piano Twelve», un'orchestra di 12 pianoforti con la quale si è esibito in diversi teatri e piazze (Udine, Milano, Bologna, Gorizia, Lugano…). Nel 2011 ha partecipato a una produzione della FVG - Mitteleuropa Orchestra. Dal 2013 suona stabilmente con il «Quartetto di Udine» e con questa formazione ha frequentato i corsi del Trio di Parma e masterclass con Simone Gramaglia (Quartetto di Cremona) e Leszek Brodowski, esibendosi in diversi concerti a Trieste e Rovigno. Attualmente frequenta il triennio di Composizione e il biennio di Pianoforte presso il Conservatorio di Udine, dove è titolare di una borsa di studio come pianista accompagnatore.


Federica Tirelli, nata nel 1996, frequenta l'ottavo corso nella classe di viola presso il Conservatorio di Udine. Dal 2010 segue regolarmente diverse masterclass con maestri di fama internazionale come J. Dinerstein, M. Zemtsov, D. Zaltron, D. Mason e H. Fister. Perfeziona lo studio violistico con l’insegnante M. Cossio e nel 2015 raggiunge la maturità liceale musicale. Collabora con diverse orchestre regionali fra le quali l’Accademia d’archi «Arrigoni» e l’orchestra «Naonis» . Nel 2013 e 2014, nell’ambito della prestigiosa Stagione concertistica della Fazioli, ha registrato due CD con l’Accademia d’archi «Arrigoni». Ha collaborato con concertisti e direttori di altissimo livello come S. Briatore , L. Birringer, L. Armellini, A. Kornienko, V. Sivilotti.




Sede

Luogo:
Chiesa di San Francesco
Città:
Pordenone
Nazione:
Italy