NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Concerto Aperitivo - Estate in Città

Evento

Titolo:
Concerto Aperitivo - Estate in Città
Quando:
19 Luglio 2015, 11:00 h
Dove:
Pordenone,
Categoria:
Altri Concerti

Descrizione

Magic Jazz Trio
Emanuele FILIPPI
, pianoforte
Marzio TOMADA, contrabbasso
Marco D’ORLANDO, batteria


Il Magic Jazz Trio propone standard jazz interpretati in modo personale, partendo dalla tradizione dei grandi Duke Ellington, Miles Davis, Charlie Parker, per arrivare alle moderne sonorità di Chick Corea e Keith Jarrett.


Emanuele Filippi
Pianista friulano classe ‘92, ha studiato pianoforte classico presso il Conservatorio Tomadini di Udine dove si è diplomato nel 2014 sotto la guida di Claudio Mansutti. Presso lo stesso Conservatorio ha concluso anche il triennio di pianoforte jazz ed attualmente frequenta il biennio di jazz sotto la guida del pianista Glauco Venier. Tra i suoi maestri si citano: Michele Corcella (composizione e arrangiamento), Glauco Venier, Nicola Bottos, Joe Pisto, Luca Colussi, Antonello Sorrentino, Dario Carnovale. Nel 2009/2010 ha studiato presso la Kansas State University, Kansas, USA con il pianista Slawomir Dobrzanski. Ha frequentato masterclass con importanti musicisti tra cui: Kenny Werner, Aaron Parks, David Kikoski, Barry Harris. È attivo da tempo nella scena jazz e alternativa regionale con varie formazioni tra cui la North East Ska Jazz Orchestra, Udine Jazz Collective, Freddy Frenzy & Magazin Roots, Irietion 4et, Taricani/Filippi Duo.

 

Marzio Tomada
Fin da bambino ha sempre avuto una passione per la musica, fin quando all’età di sedici anni decide di intraprendere lo studio del basso elettrico, sotto la guida del maestro Paolo Viezzi. La scelta di questo strumento è sicuramente stata influenzata dalla sua passione per le frequenze basse, dalle quali è sempre stato attratto fin da bambino, ma soprattutto dalla mescola energetica di ritmo, melodia e armonia che il basso elettrico sa diffondere. Attualmente studia jazz al Conservatorio di Udine sotto la guida dei docenti di fama internazionale Glauco Venier (pianoforte), Franco Feruglio (contrabbasso) e Andrea Lombardini (basso elettrico). Ora è impegnato in svariati gruppi che spaziano dal pop, al rock, dal blues al jazz, senza mai lasciare la sua vera passione per il funk e tutta la musica afroamericana, dalla quale ha cercato di attingere il più possibile. Lo si può sentire funkeggiare con la Barbariga Funky Band, la sua band storica. Recentemente ha collaborato, con musicisti friulani come Lino Straulino, Angelica Lubian, U.T. Gandhi, Francesco Bertolini, Nevio Zaninotto, Matteo Cimenti (e tanti altri) ma anche con musicisti stranieri come Alex Masi e T. M. Stevens.

 

Marco D’Orlando
Nasce nel 1994 e si avvicina alla batteria guidato dal maestro Giorgio Fritsch. Intorno ai quattordici anni inizia ad interessarsi alla musica jazz e ad intraprendere studi specifici con Emanuel Donadelli. Dal 2013 studia presso il conservatorio jazz di Udine con Luca Colussi, Glauco Venier e Michele Corcella. Contemporaneamente alla batteria si appassiona alla musica africana e inizia a studiarla e a conoscerla grazie a Roberto Lugli. Ha partecipato poi ad alcuni seminari: Umbria Jazz Clinics 2012, Tuscia in Jazz Summer Camp 2013, Jeff Ballard, Marco Tamburini, Luca Colussi. Attualmente suona in diverse formazioni che spaziano dal jazz, al rock, alla musica improvvisata.

Sede

Luogo:
Chiesa di San Francesco
Città:
Pordenone
Nazione:
Italy