NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Ensemble Barocco

Evento

Titolo:
Ensemble Barocco
Quando:
24 Marzo 2017, 18:30 h
Dove:
Mossa,
Categoria:
Concerti e Conferenze

Descrizione

Benedetta CERON, oboe
Emiliano GUERRA, violino
Paolo DREOSTO, fagotto
Lorenzo CIAGLIA, clavicembalo





Programma:


J. S. BACH

Suite Francese in SI minore BWV 814
Allemanda – Corrente – Anglaise – Minuetto e trio - Giga



G. P. TELEMANN

Triosonata in RE maggiore dalla terza parte del “Tafelmusik”TWV 42:D5
Andante – Allegro – Grave, Largo, Grave - Vivace


J. D. ZELENKA
Triosonata in SIb maggiore ZWV 181
Adagio – Allegro – Largo – Tempo giusto



A. L. VIVALDI
Triosonata op. 1 n° 8
Preludio – Corrente – Sarabanda - Giga


B. MARCELLO
Sonata per fagotto e b.c. in MI minore
Adagio – Allegro – Adagio - Allegretto






Benedetta Ceron consegue il Diploma in oboe nel settembre 2015, presso il Conservatorio "A. Pedrollo" di Vicenza, sotto la guida del maestro Alberto Vignato. Frequenta ora il secondo anno del Biennio Specialistico presso il Conservatorio "J. Tomadini" di Udine, con il maestro Alessandro Baccini.
Durante tutto il percorso di studi partecipa a masterclass e corsi di specializzazione con oboisti e musicisti di rilevanza internazionale quali Bart Schneeman e Luca Vignali, Lukas Ligeti, Gil Goldstein, Steven Mead, Giovanni Guglielmo, Jessica Dalsant.
Collabora in rassegne musicali come Viva Verdi, anche nell'ambito della musica jazz e contemporanea come Vicenza Jazz, Dopo il rumore, Jazz'About Trento.
Esegue concerti in Italia e all'estero con diverse formazioni orchestrali, da giovanili a professionali, quali Orchestra Crescere in Musica, Orchestra Fraglia dei Musici, OrchestrAprogetto, Orchestra Academia Symphonica, Orchestra Filarmonici Friulani, Orchestra Mitteleuropa, in formazione di quartetto, quintetto di fiati e trio d'ance.


Emiliano Guerra
è iscritto al decimo anno nella classe di violino del maestro Giuliano Fontanella presso il Conservatorio "J. Tomadini" di Udine. Si è, inoltre, perfezionato con altri didatti tra cui H. Fiser, V. Mendelsshon e A. Grabiec. Ha svolto un' intensa attività cameristica e orchestrale con le orchestre "Academya Sympohnica" e "Filarmonici Friulani" e ha collaborato con l'orchestra dell'Accademia Musicale Naonis di Pordenone. È inoltre iscritto alla facoltà di Economia e commercio presso l'Università di Udine.


Paolo Dreosto
, nato nel 1986, si è brillantemente diplomato al Conservatorio Statale “J.Tomadini” di Udine nella classe del M° Gilberto Grassi. Ha studiato per due anni al conservatorio di Klagenfurt sotto la guida del M° Paolo Calligaris. Ha partecipato a numerose masterclass con fagottisti di spicco quali P. Calligaris, V. Zucchiatti, S. Azzolini, F. Bossone, S. Lazzeri, N. Jankoviću, J.J. Robbinson, E. Arbiter e R. Giaccaglia.
Dal 2005 al 2009 ha seguito masterclass di interpretazione barocca con A. Voltan e C. Verh.
Col Quintetto Anemos, ha vinto il primo premio al Concorso Nazionale per Ensemble di Fiati di “Bertiolo 2011”, nell'aprile 2012 e il primo premio assoluto nella categoria "musica da camera" al Concorso Internazionale "Svirél" di Stanjel (Slovenia) con premio speciale conferito dalla giuria.
Con questa formazione ha suonato in varie occasione anche all'estero, in Irlanda, Slovenia, Albania, Romania e Turchia. Per tre anni ha fatto parte dell’Ensemble Zero, unico ensemble di fiati stabile della regione con il quale ha ottenuto il Secondo premio al Concorso Nazionale per Ensemble di Fiati di Bertiolo 2011.
Ha partecipato a molti eventi culturali con la pianista Federica Bello, fra cui si annoverano: il concerto per il F.A.I. (Fondo per l’Ambiente Italiano), “Udine Estate in città”, i “Concerti Aperitivo” della città di Pordenone, la rassegna internazionale “Nei Suoni dei Luoghi”, la Stagione Concertistica di Lignano, la Stagione Concertistica di Latisana.
Ha suonato in diretta radiofonica presso il conservatorio di Klagenfurt in duo con la fagottista Marina Zuliani; ha partecipato alla XIX edizione del festival “All frontiers, indagini sulla musica contemporanea” a Gradisca d’Isonzo, collaborando con Joëlle Léandre, contrabbassista jazz di fama internazionale; si è esibito alla rassegna “Suona Francese” in Trio con G. Cristante e F. Bello.
Ha suonato ed inciso un cd con l’Ensemble di Musica Contemporanea del Conservatorio di Udine per il progetto “Paesaggi Sonori”.
Ha collaborato con molte orchestre, sia come fagottista sia come controfagottista, tra cui la SWR di Freiburg im Brisgau, la MittelEuropa di Udine, la SFK e la Symphonisches Orchester des Konse di Klagenfurt, la Camerata Triestina, l’Orchestra Naonis e l’Orchestra San Marco di Pordenone, i Solisti in Villa, l’Opera Giocosa di Trieste, l’Academia Symphonica di Udine, l’Orchestra Filarmonica Italiana, l’Orchestra del Conservatorio di Trieste.
Nel 2007 ha vinto l’audizione per il Texas Music Festival, stage orchestrale che si tiene ogni anno a Houston; nel 2008 è risultato idoneo all’audizione per l’Orchestra Giovanile Italiana e nel 2010 ha vinto il Secondo premio nel concorso “Nuovi orizzonti” nella città di Arezzo.
Dal 2010 al 2012 è stato docente di fagotto presso l’Associazione Culturale Musicale di Bertiolo.
Nel 2011 ha frequentato i corsi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida del M° F. Bossone.
Dal 2013 al 2016 ha studiato presso l’Hochschule für Musik di Freiburg sotto la guida del M° Diego Chenna.
Dal 2014 al 2016 ha coperto il ruolo di secondo fagotto presso l'Orchestra Filharmonije di Ljubljana.


Lorenzo Ciaglia
inizia lo studio del pianoforte a sette anni per passare successivamente a quello dell’organo presso il conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento con il M. Federico Maria Recchia. Dopo la maturità conseguita al liceo musicale annesso al conservatorio si avvicina alla musica antica affiancando così anche lo studio del clavicembalo che ha approfondito con i corsi tenuti dalla M. Emilia Fadini e quelli del festival di musica antica di Urbino. Ha accompagnato diverse formazioni corali del triveneto ed è stato continuista della classe di flauto dolce di Trento dal 2011 al 2014. Sempre come continuista ha tenuto concerti in formazioni cameristiche e produzioni orchestrali mentre come solista ha partecipato a diverse rassegne nel Friuli-Venezia-Giulia. Ora sta completando la laurea triennale di “Organo e composizione organistica” presso il conservatorio “J. Tomadini” di Udine sotto la guida del M. Giampietro Rosato e studi clavicembalo e tastiere storiche con il M. Ilario Gregoletto.

Sede

Luogo:
Villa Codelli (Folatoio)
Città:
Mossa
Nazione:
Italy